fbpx

Azienda

La nostra cantina è gestita in famiglia.
La passione per il vino affonda le sue radici in un passato di tradizione e amore per la terra, quella stessa passione che ha unito i miei nonni e che ora sta unendo me e mio padre Egidio.

Grazie a lui ed al suo lavoro, ora possiamo creare qualcosa di unico che la nostra terra, le Marche, accudirà dolcemente, un vino che nasce dal binomio indissolubile tra territorio e il passione.

Siamo vignaioli di confine

La nostra azienda sorge sul confine delle province di Fermo e Macerata, due province ma anche due territori differenti, che danno ognuno delle caratteristiche organolettiche diverse ai nostri vigneti.

Le dimensioni contenute dell’azienda consentono di attuare una politica di ricerca di un prodotto altamente qualitativo. L’obiettivo è il miglioramento delle caratteristiche organolettiche attraverso un mix di strumenti tradizionali e di tecnologie avanzate capaci di garantire il massimo nel rispetto della tipicità del prodotto.

Oggi l’azienda si sta proiettando verso il futuro, con investimenti su sviluppo e ricerca di nuove tecnologie che ci aiutino a rendere più semplice il lavoro in cantina, sempre con uno sguardo fisso sul nostro passato e sulla nostra identità.

Il 2017 è l’anno in cui daremo forma ai nostri progetti riguardanti la “condivisione” della nostra passione attraverso la costruzione della nuova cantina, un punto di incontro con tutti i nostri cliente.
Un luogo dove la nostra terra sarà un tutt’uno con la cantina, dove daremo modo a chi ci verrà a trovare di immergersi nel territorio e di vivere la Cantina Bastianelli come facciamo noi, in famiglia.

La famiglia

Per noi la famiglia è sempre stata una parte fondamentale della nostra azienda, siamo agricoltori da sempre, con una grande passione per il vino. Passione che già accomunava la famiglia al tempo dei miei Bisnonni.

 

Quando arrivò mio nonno ci fu il cambiamento di marcia, il primo nella zona ad acquistare una mietitrebbia fissa, dopo di lui anche mio zio Gianluca, fratello minore di mio padre.

Mio padre, Egidio, è stato l’ultimo ad approciarsi all’agricoltura, ma il primo a prendere in affitto dei vigneti, inizialmente per coltivare e vendere l’uva a chi produceva vino.

Il 2011 fu l’anno della svolta, dopo aver capito l’amore che mio padre aveva per il vino, ci siamo trovati nella situazione giusta, da li nacque ufficialmente la Cantina Bastianelli, per dedicarci al vino, senza però tralasciare gli altri terreni, di proprietà e in affitto, che ancora coltiviamo.

Questa passione e l’amore per la nostra terra è quello che sto cercando di trasmettere anche ai miei due figli, Edoardo e Ilaria. Anche se ancora molto piccoli, Edoardo sta sempre nei campi, si diverte e imparerà quello che mio nonno e mio padre hanno insegnato a me, per portare avanti il lavoro di tutta la famiglia Bastianelli.

Siamo una famiglia di vecchio stampo, dove tutti aiutano tutti, da mio padre e i miei zii, fino ad arrivare ai mio cugino Alessandro e alla famiglia di mia moglie Pamela, una grande famiglia che ama stare insieme, trasformando questo amore in quel carattere familiare e tradizionale che troverete nei nostri vini, fatti per rispecchiare il territorio.

Bollino FIVI bordo fino

Difende il proprio terroir, coltiva la sua vigna, raccoglie la sua uva, vinifica le proprie uve, imbottiglia nelle proprie cantine, vende il proprio vino, trae piacere nel promuovere il frutto del suo lavoro e della sua cultura.

0